Agevolazioni fiscali ristrutturazioni

Agevolazioni fiscali ristrutturazioni

Perchè scegliere una casa da ristrutturare invece di una nuova? Vi sono dei vantaggi.

Vantaggi nell’acquistare una casa da ristrutturare:

  1. “Vantaggio Fiscale”
    La spesa di ristrutturazione un immobile può essere parzialmente recuperata mediante agevolazioni fiscali (detrazione fiscale del 50% e del 55% sulla propria dichiarazione dei redditi)
  2. “Basso prezzo di acquisto della casa”
    In media un immobile da ristrutturare a un prezzo di acquisto di 20-30% inferiore rispetto al reale valore del mercato. Ad esempio un immobile del valore di 200mila euro può essere acquistato a 150-160mila euro.
  3. “Il vantaggio è maggiore nella città”
    Le spese di ristrutturazione hanno eguale entità  sia in città sia nell’area zone periferiche. Il valore di mercato degli immobili in città o nelle zone centrali è maggiore. Per tanto il ritorno economico sul valore patrimoniale dell’immobile ristrutturato è più alto in città che nelle zone periferiche. Inoltre nelle zone centrali la superficie degli immobili è generalmente inferiore rispetto a quelle periferiche, la spesa complessiva di ristrutturazione è quindi inferiore.

I vantaggi vi sono anche per chi possiede già una casa ma deve eseguire degli interventi:

  • una cucina da sfruttare meglio
  • un bagno da rifare
  • una zona giochi per i figli

Riadattare casa non è semplice senza gli interventi giusti, ma per fortuna questo e un periodo favorevole per i lavori di ristrutturazione.

Grazie alle ultime modifiche introdotte dal Decreto legge n.63/2013, approvato ad agosto migliorano le agevolazioni previste in caso di ristrutturazioni: il limite di spesa  sale a 96.000 euro e la detrazione passa dal 36% al 50%.

Il decreto n.63/2013 ha introdotto per la prima volta un bonus per gli arredi, un’agevolazione fiscale che va ad aggiungersi alla detrazione del 50%  prevista per i lavori di ristrutturazione e che si potrà richiedere per le spese sostenute entro fine anno.

I beneficiari sono tutti i soggetti proprietari o locatari di un immobile che hanno sostenuto le spese di ristrutturazione e effettuato il pagamento tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2013.

Consulta il sito della AGENZIA DELLE ENTRATE.

Risparmio ristrutturazione casa